Crea sito

L’Odore Della Notte

il quinto romanzo della saga del commissario montalbano

Andrea Camilleri
L’odore della notte
EDIZIONE: Sellerio – 2001
COLLANA: La Memoria
PRIMA EDIZIONE: Sellerio – 2001
PAGINE: 221

<<Ha detto l’odore della notte?>>. <<Si, a seconda dell’ora la notte cangia odore>>.”

Riassunto del libro

A Vigàta è tornato l’inverno. Mimì Augello, il braccio destro, forse ha ceduto e sta per sposarsi. L’ultimo regalo di Livia, un pullover mai indossato che Montalbano per sbadataggine, ha sciupato. E il commissario non è più un ragazzino. Lo si avverte perché i segni lasciati da tutte le inchieste passate riaffiorano qua e là, a ogni passo di quest’ultimo caso.

Un caso anomalo, in cui il cadavere non affiora subito, e il commissario Montalbano non è proprio il titolare, ma vi si intrufola. Scava nella scomparsa di un finanziere truffatore, che si è portato i soldi di mezzo paese e dintorni, e poi del suo aiutante. E la soluzione sarebbe una fuga banale, col malloppo sottratto ai molti polli dell’era della borsa, connesa a un omicidio, se non si profilasse una soluzione laterale.

E allora sentì che la notte aveva cangiato odore: era un odore leggero, fresco, era odore d’erba giovane, di citronella, di mentuccia”.

Siti per comprare il libro

prezzo amazonprezzo ibsprezzo feltrinelliprezzo mondadoriprezzo libraccioprezzo ebaypassione per i libri

prova altri romanzi di genere poliziesco

ajax-loader