Crea sito

La Paura Di Montalbano

una raccolta di racconti sul commissario Montalbano

Andrea Camilleri
La paura di Montalbano
EDIZIONE: Mondadori – 2002
COLLANA: Scrittori Italiani e Stranieri
PRIMA EDIZIONE: Mondadori – 2002
PAGINE: 322

Cosa aspettarsi dal libro

Il commissario Montalbano è un personaggio che cresce, che si modifica di avventura in avventura. E diventa più duro o più sensibile al dolore del mondo. È assolutamente normale, quindi, che possa avere paura. Una reazione addirittura prevedibile per un “eroe” che ha costruito la sua simpatia sulla normalità più assoluta, fatta dellistinto che spesso prevale sulla ragione. Proprio questa normalità rende il commissario un personaggio così amato, soprattutto quando s’incarna nelle sciarre con Mimì Augello, nelle azzufatine con Livia, nelle uscite dai gangheri con Catarella.

A proposito di quest’ultimo, si può affermare che, più di una volta, nei tre racconti brevi e nei tre racconti lunghi di questo libro, il buffo poliziotto avanza sulla via di un’irresistibile ascesa, tanto che Montalbano arriva a sognarselo e a condividere con lui i quattro segreti di un caso molto allarmante.

C’è un legame che unisce la scrittura di tutte queste storie: è una trattenuta commozione che vibra sotto la pelle lungo questi racconti e i loro personaggi. Scoprirete la figura del maresciallo Verruso, formale, pignolo, apparentemente un antimontalbano, eppure grandioso nella dignità con cui costudisce un suo tremendo segreto, o l’immagine della signora Giulia Dalbono che non riesce più ad aprire gli occhi dopo un incidente che invece avrebbe dovuto spalancarglieli per sempre.

Non potrete dimenticare poi gli sguardi selvatici della picciotta Grazia Giangrasso di Ferito a morte e le due vecchie signore di Meglio lo scuro nelle quali Montalbano si imbatte indagando su di un fatto inquietante avvenuto cinquant’anni prima.

Siti per comprare il libro

prezzo amazonprezzo libracciopassione per i libriprezzo ibs

scopri tutti i romanzi gialli

ajax-loader